Le novità nel nuovo livello di API 2010.001

Protocollo Farmaclick

 
 
 
Le API 2010.001 includeranno tutte i servizi inseriti nelle precedenti revisioni del protocollo (2005.001 e 2008.001).

I servizi richiamati nella modalità 2005.001 e 2008.001 continueranno ad essere attivi, ma non saranno più supportati dal servizio di assistenza a partire dal 31.05.2011.
 
 
 
 

Programma di Certificazione Farmaclick

 
Farmaclick è uno strumento di comunicazione molto potente e, se correttamente gestito, è in grado di dare un reale valore aggiunto sia al grossista, che offre il servizio, che alla farmacia, che lo usa quotidianamente.
Dal 2005, quando il prodotto è stato presentato sul mercato, decine di software house in Italia hanno implementato il protocollo sui loro gestionali, permettendo a migliaia di farmacie di comunicare con i loro fornitori in una modalità nuova e più efficiente rispetto ai sistemi del passato.
Per supportare le software house che implementano il protocollo, InFarma ha da sempre offerto un servizio completamente gratuito di assistenza, attraverso l’area riservata del sito www.infarma.it (1)
Contemporaneamente al rilascio delle specifiche 2010.001, InFarma ha lanciato un programma di certificazione gratuito per le software house che implementano il protocollo Farmaclick.
Il conseguimento della certificazione Farmaclick, da parte di una gestionale di Farmacia, verrà evidenziata sui sistemi dei grossisti e darà diritto al servizio gratuito di assistenza InFarma sulle nuove specifiche che, diversamente, non verrà garantito.
Il processo di certificazione consiste nel verificare se i servizi farmaclick vengono correttamente implementati, con quali parametri vengono richiamati e se le informazioni fondamentali vengono presentate al farmacista. Un gestionale di farmacia certificato deve implementare correttamente almeno i servizi di richiesta disponibilità valorizzata, ordine, download documenti, richiesta autorizzazione resi, stato ordine.
La certificazione è legata al livello API Farmaclick con il quale sono stati effettuati i test e non deve essere rinnovata. Il rilascio di nuove specifiche di Farmaclick produrrà un nuovo test di certificazione.
 
Ai software certificati viene rilasciato il logo "Certificato Farmaclick" :
Bollino Certificato Farmaclick
 
 
 
A tutte le software house che vorranno partecipare al programma di certificazione verrà dato l’accesso ad un’area demo dove sarà possibile testare tutti i servizi Farmaclick.
 

Regolamentazione Servizi

 
Le informazioni restituite in fase di login sono state estese per comprendere eventuali regolamentazioni nell'uso dei servizi imposte dal grossista.
 

Prezzo di vendita consigliato

 
Con le API 2010.001 Farmaclick è in grado di restituire in farmacia il prezzo di vendita consigliato dal Grossista. Questa nuova funzionalità nasce dall'esigenza delle cooperative o delle catene di farmacie di avere un'uniformità di prezzi di vendita al pubblico.

I prezzi consigliati sono gestiti dal grossista su particolari tipologie di prodotti(2) e comunicati alle farmacie attraverso i servizi FCKInfoCom e FCKDownloadListino.
 

Tracciabilità delle fasi di consegna della merce

 
Con le API 2008.001 era possibile tracciare le fasi di allestimento e consegna della merce solo fino alla fase di "Stampa DDT" o "Emissione Borderaux" che però non sempre coincideva con l'inizio del trasporto. Le nuove specifiche permettono ai Distributori Intermedi, dotati di appositi strumenti per tracciare le fasi di consegna effettuate dai corrieri, di estendere i   possibili stati di ordine alle seguenti fasi:
  1. Ordine in Portafoglio
  2. Ordine in allestimento
  3. Allestimento Chiuso
  4. Emesso DDT
  5. Emesso Borderaux
  6. Merce consegnata al corriere
  7. Merce in viaggio
  8. Merce consegnata in farmacia
Se il grossista ha attivato anche il posizionamento GPS del corriere e la merce si trova nello stato "Merce in viaggio", verrà stimato il tempo di arrivo in farmacia. Se la merce è stata già consegnata, verrà riportata la data di effettiva consegna in farmacia.

Sui servizi FCKDownloadDocumento e FCKStatoOrdine è stato inserito il riferimento alla cassa che contiene la merce: in questo modo il farmacista sarà in grado di sapere esattamente cosa contengono i vari colli che sono stati consegnati.
 

Disponibilità Differita

 
 
figura 1

I servizi di richiesta disponibilità e ordine, sin dalla prima release del protocollo Farmaclick hanno gestito le deviazioni: in risposta il farmacista può sapere quale deposito consegnerà i prodotti fisicamente in farmacia e chi li fatturerà. L'elenco dei depositi sui quali viene allestita la merce viene scelto dal grossista in base a criteri logistici che garantiscano tempi di consegna preventivamente concordati con la farmacia.

A partire dal livello di API 2010.001, se un prodotto è mancante con il consueto giro delle deviazioni, il grossista ne può indicare la disponibilità differita, ossia alla farmacia viene comunicato che il prodotto è disponibile presso un deposito che però consegnerà la merce con tempi superiori al consueto. La farmacia, valutando l'urgenza del prodotto, può decidere se accettare o meno la consegna di questi prodotti.

Facendo riferimento alla Figura 1, supponendo che un grossista abbia la sede principale a Roma e altri depositi nella stessa regione, può organizzarsi per far arrivare la merce in farmacia entro 4 ore da tutta la regione. L'approvvigionamento di merce dalle regioni che nella figura seguente sono colorate di verde invece richiede tempi di consegna che variano dalle 24 alle 48 ore.

Con le specifiche Farmaclick 2008.001, il grossista poteva dare tutti i riferimenti alla farmacia per quel che riguarda il primo giro di deviazioni (consegne dal Lazio, nell'esempio), ma non poteva comunicare la presenza di prodotti, ad esempio, nel deposito di Bologna.

Con le nuove specifiche, invece, il grossista potrà indicare che un prodotto, mancante nel primo giro di deviazioni, è disponibile su altri depositi, ma con tempi di consegna diversi dal consueto. La farmacia sarà libera quindi di ordinare o meno questi prodotti, prendendo visione dei tempi di consegna e di eventuali note che il grossista può comunicare sulla spedizione.

La gestione della disponibilità differita ha comportato modifiche sui servizi FCKInfoCom, FCKDisponibilita e FCKOrdine.

 
 

Disponibilità differita - Fase 1: invio ordine

 
Fase 1: invio ordine

La farmacia invia l'ordine al server Farmaclick che, svolgendo le regole di deviazione impostate, inizia la ricerca dei prodotti e genera ordini solo per   la merce presente nei depositi appartenenti al primo giro di deviazioni.

Nell'esempio, nei depositi di Roma e Viterbo sono disponibili 2 dei 3 prodotti ordinati dalla farmacia. Anziché dare mancante il terzo prodotto (MAGNESIO SOLFATO 30 G), il server Farmaclick ne verifica l'eventuale disponibilità presso altri depositi del gruppo che normalmente non servono quel cliente o non lo servono in quegli orari.

Per soddisfare l'esigenza della farmacia, sarebbe necessario reperire il MAGNESIO SOLFATO presso i depositi di Milano e Palermo dove non viene generato l'ordine, ma solo un codice di disponibilità differita che permetterà di recuperare velocemente la merce nel caso in cui la farmacia decida di accettare i prodotti, dopo aver preso visione dei tempi e delle modalità di consegna.

 
 

Disponibilità differita - Fase 2: ricezione mancanti

 
Fase 2: ricezione mancanti

Quando la farmacia riceverà la risposta dal Server Farmaclick verrà informata non solo del fatto che uno dei prodotti ordinati è mancante presso i depositi che normalmente la riforniscono, ma che è disponibile presso altri magazzini.

 
 

Disponibilità differita - Fase 3: conferma ordine

 
Fase 3: conferma ordine

La farmacia ha la possibilità di ordinare i prodotti mancanti sfruttando i codici di disponibilità differita. Nel codice è implicita la quantità che non può essere variata; è possibile, tuttavia, nel caso in cui siano stati restituiti da Farmaclick più codici di disponibilità relativa, utilizzarne solo alcuni. Nell'esempio la farmacia ha deciso di confermare solo i prodotti con consegna da Milano che arriveranno entro 24 ore.

 
 

Gestione Campagne Commerciali

 
 
Farmaclick gestisce diverse tipologie di offerte sui prodotti:
  • Offerte sul singolo prodotto
  • Offerte legate a gruppi di prodotti (Offerte preconfezionate).

Con le API 2010.001 viene introdotta un’altra tipologia di offerta denominata “Campagna Comerciale”:  si tratta di uno sconto che il grossista riconosce alla farmacia al raggiungimento di determinati obiettivi di fatturato.

Ad esempio una campagna commerciale può essere impostata in questo modo:
  • Al raggiungimento di 100.000 euro di fatturato, nel primo trimestre dell’anno, viene riconosciuto uno sconto del 1% sul fatturato. Tale sconto viene riconosciuto alla farmacia attraverso una nota di credito.
  • Al raggiungimento di 150.000 euro di fatturato, nel secondo trimestre, viene riconosciuto uno sconto del 1.5% sul fatturato. Tale sconto viene riconosciuto alla farmacia attraverso una nota di credito.
 
In altri contesti, invece, il raggiungimento di un determinato obiettivo di fatturato, da diritto al farmacista a un premio non monetario (es: un televisore, un viaggio, ecc…).
La prima tipologia di campagna commerciale può essere ricondotta ad un vantaggio economico immediato, se un target è stato raggiunto, o futuro se il farmacista si impegna al raggiungimento dell’obiettivo. Pertanto la presenza di questa campagna può entrare nella valutazione della convenienza d’acquisto che il gestionale effettua.
La seconda tipologia invece è difficilmente riconducibile ad un valore, ma comunque può influenzare la scelta del farmacista.

Il servizio di FCKInfoCom e FCKDownloadListino sono stati modificati per includere, a livello di singolo prodotto,  i seguenti campi:
  • ScontoCampCom1:   rappresenta la percentuale di sconto sul fatturato già raggiunta e che darà sicuramente diritto ad una nota di credito alla fine del periodo. Se non è stato raggiunto nessun obiettivo o se la campagna non prevede riconoscimenti in denaro, il campo sarà uguale a zero.
  • ScontoCampCom2:   rappresenta la percentuale di sconto prevista dal prossimo scaglione di fatturato. Se l’obiettivo non verrà raggiunto, l’unico riconoscimento in denaro alla farmacia, sarà dato dal campo CampComSconto1.
  • CodiceCampCom:     Codice della campagna commerciale. Il servizio FCKDesCampCommerciale può essere utilizzato per avere un testo descrittivo della campagna.
 

Servizi di rilevazione informazioni ambiente farmacia

 
Questi servizi sono pensati per consentire di rilevare lo stato di configurazione della farmacia relativamente al software locale e di impostare, per i propri oggetti di competenza, eventuali parametri di livello dell'aggiornamento.

L'uso di questi servizi verrà presumibilmente filtrato dal gestionale di farmacia in base alle autorizzazioni concesse nell'uso delle proprie informazioni.

L’accesso alle informazioni inviate sarà limitato al grossista selezionato dalla farmacia.
 

Servizi per la dematerializzazione dei documenti

 
 
Le nuove specifiche Farmaclick integrano i servizi di Richiesta Documenti, Stato Ordine ed Estratto Conto di nuove funzionalità per permettere il download delle immagini dei documenti (generalmente in formato PDF o P7M).

Il Distributore Intermedio, a seconda della propria organizzazione interna, può inviare i documenti su sistemi di posta elettronica certificata e usare Farmaclick per indicizzare i documenti inviati o usare direttamente Farmaclick per l’invio.

Nel primo caso, i documenti vengono inviati dal grossista, tramite posta elettronica tradizionale o certificata, in farmacia.   Il software di farmacia deve scaricare l’allegato e memorizzarlo in una cartella locale con lo stesso nome file con cui è stato spedito. Il servizio Farmaclick permetterà di associare il file al documento elettronico caricato sul gestionale tramite, ad esempio, il servizio FCKRichiestaDocumento.

Nel secondo caso, invece, contestualmente alla richiesta del servizio Farmaclick verrà restituito un link per scaricare l’immagine del documento.
 
 
 
(1) Per maggiori informazioni sull'area riservata e per le richieste di accesso è possibile inviare una richiesta
(2) Il servizio non deve essere considerato un sostituto della bancadati per i prezzi imposti. Il grossista invierà solo informazioni dei prodotti sui quali è discrezionale il prezzo di vendita.
 
 
 
 
Infarma srl Copyright © 2013 INFARMA srl | Partita IVA & Codice Fiscale: 00865641203